martedì 12 febbraio 2013

L’indagato Celeste ci toglie la sede

E cosi come avevamo preannunciato già il 4 gennaio scorso, nella giornata di mercoledì 5 febbraio ci è pervenuta comunicazione dove si dava seguito alla minaccia di Pivetta : revocata l’autorizzazione di utilizzare la sala consigliare, autorizzazione concessa due anni fa, esattamente il 4 gennaio 2011 dallo stesso Celeste.
Che dire, un tempismo perfetto. E' risaputo che Sinistra di Sedriano sta dando ogni giorno più fastidio, con il nostro seguitissimo blog, con i filmati, con le proteste, in poche parole con la nostra opposizione di strada, e per questo siamo stati puniti. 
Questo è l’atto finale di una sceneggiata che ha visto la partecipazione di tre attori protagonisti, ognuno con un ruolo ben definito come i tasselli di un mosaico, tutto ben pianificato e studiato :

  • Davide Rossi, portavoce a metà del neonato Movimento 5 Stelle sedrianese. Membro della commissione comunale “decentramento” in quota maggioranza. Ex PDL, la “casta” che oggi fa finta di criticare l’ha votata e appoggiata fino all’altro ieri. A differenza del M5S di altri paesi, molto attivi ed efficaci contro la cattiva politica, il nostrano movimento invece è assai vicino a Celeste & C. Infatti la loro protesta in questi mesi è stata alquanto nulla, se non addirittura amichevole nei confronti del sindaco indagato. Infatti l’altro portavoce, Angelo Cipriani, dichiarava su un settimanale locale «Pochi giorni fa ho sentito telefonicamente il sindaco Alfredo Celeste dopo la sua liberazione dai domiciliari. Ci ha fatto gli auguri per questa nostra prima uscita importante e mi ha detto di riportarli anche ai presenti questa sera. Gli sarebbe piaciuto venire qui a portarli di persona ma ho preferito che questo non accadesse. In particolare ci ha fatto piacere il fatto che abbia affermato che in questo periodo siamo stati i più corretti sia umanamente che politicamente». I partiti, i sindacati, i movimenti, ecc., sono fatti di persone, quindi cambiano da luogo a luogo. Infatti loro sono un’anomalia e a Sedriano paradossalmente rappresentano la vecchia politica, quella della migliore tradizione democristiana andreottiana
  • Segretario comunale Pecorella, non nuova a giochetti simili. Infatti durante la mozione di sfiducia, la Fagnani annunciava che per motivi di sicurezza il consiglio non poteva cominciare fino a quando le persone oltre le 135 non fossero uscite. Chiedeva quindi sponda alla segretaria comunale la quale anziché dimostrare assoluta equidistanza ed indipendenza, ha sostenuto questa assurda richiesta. Assurda perché di norma, quando l'auditorium viene usato per spettacoli o feste scolastiche di fine anno, al suo interno vi sono molto più di 135 persone. Vi ricordate la serata Minetti
  • Il sindaco Alfredo Celeste, il caro Alfrè, indagato a piede libero per corruzione propria, che si difende con i pannelli luminosi comunali e sul sito del comune, che è stato per tre mesi agli arresti domiciliari e non si è dimesso e mai lo farà: troppo attaccato alla poltrona. Persona disperata, che, nonostante ostenti serenità e sicurezza, sta vedendo da vicino il suo regno sgretolarsi pezzo per pezzo. E’ solo questione di tempo. Purtroppo per noi sedrianesi sarà una lenta e costosa agonia
I fatti.
Mercoledì 5 febbraio ci viene recapitata a mano una lettera del comune contenente la revoca dell’assegnazione della sala consigliare. Questa revoca, firmata da Celeste, richiama un’altra lettera del Segretario comunale che lo invitava a toglierci la sala, in quanto, secondo il regolamento non ne avevamo diritto poiché “non presenti in consiglio comunale”. Questo perché Davide Rossi, portavoce a metà del M5S, aveva richiesto la sede e in caso di risposta negativa chiedeva a gran voce che venisse impedito l’uso della stessa a Sinistra di Sedriano. Un'insolita scelta, visto che noi di SdS solitamente siamo per aggiungere, condividere e non per il togliere … Ora, la richiesta del Movimento 5 Stelle è datata 24 ottobre (due settimane esatte dopo l’arresto di Celeste). Il segretario comunale ci mette oltre tre mesi a riferire al sindaco (va beh che era ai domiciliari, ma c’era il facente funzioni) e a rispondere. Perché ? Ve lo diciamo noi.
Era tutto preparato, una messinscena. Il vero motivo della revoca è una ritorsione, una punizione nei nostri confronti. Prima l’avvertimento e poi l’azione. Infatti dal 10 ottobre, come potete osservare sul nostro blog, la nostra opposizione e la nostra di richiesta di dimissioni a Celeste è stata costantemente forte e pressante. E lo sarà ancora di più.

Lettera sindaco
lettera Segretario
Mail M5S












Noi, a questo punto, rivolgiamo una domanda agli attori coinvolti in questa fantastica porcata: sbattendoci fuori dalla sede cosa pensate di ottenere ? Chiuderci la bocca ? Bloccare la nostra opposizione ? Fare fuori una voce scomoda e libera ? Eliminare un avversario politico ? Abbiamo la netta sensazione che questo gesto produrrà solo un forte effetto boomerang …

Caro Alfrè, te le ricordiamo per l’ennesima volta. Noi andremo avanti fino a quando a Sedriano non sarà ripristinata la democrazia e la legalità. Fino a quando non avrai abbandonato il palazzo comunale. Puoi buttarci fuori dalla sala consigliare, puoi farci minacciare da Walker Pivetta , puoi anche chiamare Eugenio  come hai fatto per la Minetti, ma noi saremo sempre li, come un riccio nelle mutande, a ricordarti che la tua carica di sindaco è ormai scaduta, e di conseguenza  il tuo ruolo è diventato abusivo.
Si prega di togliere il disturbo.

Sinistra di Sedriano

Ps. Non abbiamo volutamente nominato il PD, non perché estraneo ai fatti, in quanto sono stati loro a dare il via alla porcata, ma perché essendo “amici” gli dedicheremo un post ad hoc solo per loro.

6 commenti:

  1. Pur essendo contrari alla politica del botta e risposta, consuetudine delle nostalgiche rappresentanze politiche dell'era ante-M5S, di cui anche Sinistra di Sedriano fa parte, ci vediamo costretti a formulare le nostre considerazioni.

    Il fatto che i cittadini a 5 stelle abbiamo "simpatizzato" in passato, come chissà quante altre persone, per determinate compagini politiche, per voi cosa deve necessariamente significare ?

    Costoro devono per forza restare legati a certe rappresentanze pur non condividendone piu gli ideali o magari non sentendosi più rappresentanti da certe persone ?

    Cambiare mette in evidenza la capacità e razionalità di chi nutre interesse per il proprio paese e indipendentemente dai colori, vuole farsi parte attiva per il bene comune. Non eravate voi quelli che facevano ironia parlando di persone con le fette di salame negli occhi ? Tra noi e voi chi ha le fette di salame negli occhi oggi ?

    Certo che a Sinistra di Sedriano, tali parole sembreranno incomprensibili, visto che nemmeno sbattendo la testa contro il muro si renderebbero conto di essere solo dei nostalgici anarchici fuori tempo...basti guardare il linguaggio utilizzato "...democrazia andreottiana...".
    Grillo vi definirebbe ZOMBIE....

    Ci si accusa di svolgere un'opposizione sterile....ebbene ci domandiamo se fare opposizione significa manifestare per il paese in maniera non autorizzata durante la festa patronale, mettere delle simpatiche bandierine contro l'amministrazione nelle siepi adiacenti il comune durante la notte, cantare "Bella Ciao" durante una sfilata apartitica contro la mafia, sovvertendo gli accordi presi in precedenza...

    Ci tirate in causa solo perché attraverso una nostra denuncia siete stati sbattuti fuori dalla saletta consigliare che occupavate indebitamente?

    Ebbene cari amici "sinistrorsi", ci preme ricordarvi, qualora voi già non lo sappiate, che noi del M5S siamo per il rispetto delle regole...ma per piacere ci venite a parlare di Casta, quando proprio con questa situazione voi stessi state dimostrando di voler mantenere dei privilegi dei quali non avete diritto!!!

    E poi inutile parlare di Davide Rossi, Angelo Cipriani, metà di qui e metà di la...sappiate che quando nel MoVimento qualcuno parla è come se parlassero tutti, perché da noi "Uno vale uno" e non come da voi dove "Cinque valgono zero".

    Vi abbiamo risparmiato un nostro commento quando pur di accaparrarvi un po' di notorietà avete "usurpato" il nostro nome uscendo per la città con dei manifesti che recitavano "Le cinque stelle siamo noi"...

    Concludendo, pensando a quanto letto e scritto ci siamo detti "....proprio la vecchia politica che vede il filo di paglia e ignora la trave di legno...rigirando perfettamente la frittata..."
    Ribadendo che "noi siamo talmente avanti che se ci voltiamo vediamo il futuro", non vogliamo sottostare ai vostri giochetti, per cui vi salutiamo e vi auguriamo buon lavoro.

    Non sappiamo se potervi dire "Ci vediamo in consiglio comunale, sarà un piacere", perché forse questo incontro non accadrà mai è non per nostra assenza.

    Siamo stati sufficientemente attivi ed efficaci? È così che ci volete, giusto?

    P.S.: di pessima qualità il fotomontaggio del teatrino...vi suggeriamo l'utilizzo di "Gimp portable" per effettuare foto ritocchi....per alcuni esempi si vedano i volantini/manifesti del M5S che non hanno rivali per originalità, qualità e gradevolezza.

    RispondiElimina
  2. Toh, guarda altri rancorosi, permalosi senza arte ne parte. Ne sentivamo il bisogno.
    Fabio

    RispondiElimina
  3. A me pare che questi GrilloStellufi in altre parti si muovano bene. Non sembrano dei riciclati. Di questi, che dire?

    Efrem

    RispondiElimina
  4. Claudio Savaresi13 febbraio 2013 10:30

    A riprova di quanto avete affermato, della strana vicinanza tra il Movimento 5 stelle sedrianese e Celeste, l'addetto stampa del sindaco ha appena pubblicato sul suo blog il loro commento.
    Altro che sterile opposizione, questo è un mega inciucio.

    C.

    RispondiElimina
  5. Beh, se è per questo, oltre alla stabile presenza sul blog del portavoce dell'indagato, si sa che utilizzano la sede del PD per i loro incontri. Ma non per inciuci: leggo che loro sono il nuovo... Si tratterà di buon vicinato.

    Efrem

    RispondiElimina
  6. Si sapeva da che parte sta il Movimento 5 Stelle ... non avevamo dubbi!! e questa è la riprova.
    Complimenti mi sembrate degli avvoltoi.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...