martedì 26 marzo 2019

Ortaggi e barbecue a Sedriano

La realizzazione degli orti in Via Treves è pressoché ultimata, giusto in tempo per la prima semina primaverile. Per la verità, come abbiamo già più volte detto, il progetto è concettualmente obsoleto e costoso al punto giusto per definirli "stellati", con reti divisorie alte 1,20 metri, per impedire furti e manomissioni delle coltivazioni da parte del vicino. 
Ipotesi di furto e manomissione, espressamente contemplata dal relativo regolamento, che prevede l'immediata revoca della concessione. 
Dunque non propriamente concepiti come un sereno luogo di conviviale incontro fra persone civili, con proficuo scambio di esperienze e sperimentazioni agricole, quanto piuttosto come particelle da difendere con idonee barriere protettive per salvaguardare adeguatamente ortaggi ed erbe aromatiche da probabili intrusioni; ritenute certe.

venerdì 22 marzo 2019

Informare, informare, informare !

Stiamo organizzando una serie di  presidi per sollecitare, instancabilmente, le dimissioni del Sindaco Cipriani, durante i quali approfondiremo e racconteremo ai cittadini la nuova viabilità di Sedriano "pensata", in separata sede, dalla sola Giunta Comunale con la solita superficialità e disinvoltura e senza alcun coinvolgimento della cittadinanza.
I cittadini - per l'ennesima volta- sono venuti a conoscenza di un progetto devastante per la comunità, come al solito preparato "in gran segreto" da Cipriani & C. 
Consultare i cittadini ed i  commercianti preventivamente, è una pratica democratica che non appartiene a questi signori.

martedì 19 marzo 2019

Verso il 25 Aprile sedrianese

Lo scorso anno - nostro malgrado- abbiamo preso una decisione molto sofferta: quella di non aderire alle celebrazioni del 25 Aprile organizzate dal nostro comune. 
Non sopportavamo più di partecipare ad una ricorrenza da noi molto sentita (che nasce da momenti importanti vissuti dagli Italiani in un contesto complicatissimo) affiancati da presenze "istituzionali" di circostanza. 
Vertici dell'amministrazione comunale con evidenti e dichiarate simpatie fasciste, dove un vice sindaco che commentava positivamente su facebook un post fascista inneggiante a Mussolini, continua a non dimettersi e un sindaco (e non soltanto lui) che non prende le distanze.

venerdì 15 marzo 2019

Il nulla non produce nulla

Dopo aver allontanato, seppur non definitivamente, la preoccupazione di assistere al taglio dei tre tassi di Via Volta per far posto alla nuova viabilità concepita dall'attuale Giunta, decisione assunta nel modo a tutti ormai nota, torniamo nostro malgrado sull'argomento "alberi monumentali".
Si perché è davvero curioso come la questione sia stata affrontata sia dall'assessore Manes quanto da parte degli Uffici.
Omettiamo i riferimenti legislativi (Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Decreto 23 ottobre 2014) per ragioni di brevità e andiamo al nocciolo del problema.
La segnalazione degli esemplari arborei che si presume abbiano i crismi per essere definiti monumentali viene fatta dal Circolo Legambiente di Vittuone che individuata la specie  compila un'apposita scheda, completa di geolocalizzazione, il Corpo Forestale dello Stato (ora Carabinieri Forestali) provvede alla verifica di quanto segnalato e quindi se gli esemplari indicati rientrino nei parametri stabiliti dal decreto e inoltra al Comune le schede perché le avvalli e le trasmetta alla Regione Lombardia.
Le schede in questione, dopo le verifiche, sono pervenute al Comune nel marzo 2017 e, NON ne fa nulla.

martedì 12 marzo 2019

Una giunta completamente allo sbando

Ci ricordiamo molto bene della palazzina in edilizia convenzionata di via Livatino e delle nostre contestazioni (troppo vicina alla statale, barriera fonoassorbente costituita da terrapieno  inadeguata) all'ex assessore all'urbanistica dell'epoca. 
Ci rammentiamo altrettanto bene anche della cessione di tre appartamenti al Comune il cui valore commerciale ammontava a circa 450 mila euro, come scomputo d'oneri di urbanizzazione.  
Noi di SdS abbiamo espresso, a tempo debito, il nostro dissenso  per l'acquisizione limitata dei tre immobili suggerendo di ottenerne almeno quattro, oltre a concordare l'affitto calmierato di altre unità abitative. 
Tutto questo risale al 2010; ora arriviamo ai giorni di oggi, marzo 2019: Anno IV dell'Era stellare... 

sabato 9 marzo 2019

Decisionismo di altri tempi...

Che pensare e che dire dell'assemblea pubblica sulla "riqualificazione della viabilità", convocata dall'amministrazione e svoltasi presso la Sala Costa giovedì 7 marzo ? 
Se c'era bisogno di una testimonianza anche visiva della "distanza" fra cittadini e politica - di certa politica- era testimoniata dal presidio,  vivace ed accalorato, presente prima della fissata ora fatidica all'esterno della sala, costituito da residenti e commercianti, ma anche semplici  cittadini non direttamente "toccati" dai provvedimenti ormai assunti; al riguardo fatevene una ragione!
Mentre all'interno, composti, disciplinati e occupati in un sommesso quanto sterile mormorio, l'intera giunta (che ha votato all'unanimità ed in forma palese la deliberazione) e, qualche consigliere pentastellato.
Una cesura, un divario, un distacco più marcato non poteva essere più evidente.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...