martedì 20 ottobre 2020

Viabilità e verde pubblico

Non commenteremo le dichiarazioni rilasciate dal Sig. Cipriani in merito alla salvaguardia del verde, poste in essere dall'Amministrazione per la realizzazione della nuova viabilità, come al solito fantasiose ed ingannevoli.
Documenteremo semplicemente cosa prevedeva l'originario progetto, ricorrendo alle tavole, allegate alle delibere, e quali sono state, invece, le azioni coerenti o difformi rispetto a quanto programmato. 
Inizieremo dal parcheggio dell'Uff. Postale, area privata ad uso pubblico (foto 2).

mercoledì 14 ottobre 2020

Aritmetica: un rapido ripasso può risultare utile a...

Stanchi di sentire corbellerie, dispensate con angelica disinvoltura dal Sig. Cipriani che pare non sappia far di conto, nonostante i 5 anni di ragioneria, proviamo noi ad aiutarlo a sommare e sottrarre i parcheggi delle vie interessate dalla nuova viabilità. Ci aiuteremo consultando le tavole di progetto, allegate alla delibera n. 31 del 14/04/2020. Cioè quella che approva in via definitiva i lavori. Non ripeteremo in questa sede le sue bizzarre affermazioni, rilasciate a destra e a manca secondo le quali ha salvaguardato il verde esistente ed incrementato i parcheggi. Un miracolo strabiliante, peccato sia solo una frottola.

venerdì 2 ottobre 2020

Palazzine e rotatorie

Il Sig. Cipriani non perde occasione di polemizzare deliziandoci con video amatoriali improvvisati e, in quello del 26 settembre, particolarmente stizzoso.
Si riferisce alle polemiche per l'abbattimento di 3/4 piante (ennesima prova che i conti non sono il suo forte) all'incrocio di Via Papa Giovanni XXIII e Via Magenta per la realizzazione della prevista rotonda. Sostiene sia un'argomento trattato "non so quante volte sui social, sui giornali e in Consiglio Comunale (repetita iuvant, i conti non sono il suo forte) " aggiungendo che senza l'abbattimento delle piante sarebbe irrealizzabile e che l'operatore le ripianterà da qualche altra parte. 
Prosegue affermando che l'operazione era prevista ai primi di settembre, ma siccome "il 23/10 passa il Giro d'Italia abbiamo pensato di posticiparla..."
Si surriscalda parlando di come "ci siamo confrontati per TRE anni con l'operatore" e delle barriere architettoniche, elogia la sua lealtà (sic) sportiva - quando al contrario tutti conoscono la sua permalosità e rancorosità- e sbrocca riferendosi ad un consigliere comunale che si scandalizza per l'abbattimento di 3/4 piante (di nuovo) accusandolo di non conoscere il PGT (Piano di Governo del Territorio)... ect.
Sollecitiamo la logica per la decriptazione del video.

mercoledì 16 settembre 2020

Ma piantiamola...

Periodicamente, il sig.Cipriani ci delizia con le solite "sparate" su argomenti vari. La caratteristica comune di queste esternazioni sta nel fatto che in gran parte sono utilizzate per significare la sua presenza, soprattutto verso i suoi "amichetti". Molto spesso, parla di fatti che ben poco corrispondono al vero. Disponiamo di un ampio archivio raccolto in un faldone intitolato "Supercazzole" dove conserviamo queste perle di inutilità.

Ora, giusto per dirne un'altra, ci racconta che metterà a dimora nel "bosco" in città di via Gagarin una pianta di GINGKO BILOBA che ha "acquistato di tasca sua"...

Ci piace pensare (ma sarà la solita cialtronata) che il sig. Cipriani intenda utilizzare quest'area che è stata salvata dall'abbandono e incuria dell'amministrazione uscente (la sua). Anche in questo caso, con il contributo di volontari di SdS e qualche cittadino, si sono organizzate delle "innaffiature seriali" che hanno permesso di conservare parte dell'opera dei bimbi Sedrianesi.

lunedì 14 settembre 2020

Quando il futuro appartiene al passato

Tra qualche giorno i lavori della "nuova" viabilità termineranno. Chi l'ha voluta contro il parere dei più è certo che questi più si ricrederanno. Però attenzione che a breve, anzi a brevissimo partiranno quelli riguardanti la via Pessina/Bardelli. Non esprimiamo nessun giudizio aprioristico perché siamo avvezzi, come sempre, a valutare le cose con obiettività e cognizione di causa. Aspettiamo quindi con trepidazione venga presentato il progetto ufficiale. I soldi arriveranno dalla Regione Lombardia, un bel po' di spiccioli: 500.000 euro che potevano essere altrimenti impiegati. Va da sé che le priorità sono opinabili. Però il punto non è questo! La questione è invece un'altra.

sabato 12 settembre 2020

Scuolabus: i tempi cambiano

Salvo un ripensamento (magari dovuto alla vergogna...) il servizio Scuolabus previsto per gli studenti di Sedriano NON SI EFFETTUERÀ .
Abbiamo già raccontato di come, il patetico ritornello di giustificazione del Sig.Cipriani faccia acqua da tutte le parti.
Naturalmente, non è affatto un problema di sicurezza. Infatti, molti altri comuni nei dintorni stanno organizzando (ed effettuando) il servizio. 
È vero però che questi comuni non sono gestiti da sperperatori seriali di denaro pubblico come nel nostro caso.
Operando in modo oculato hanno a disposizione le risorse per questo importantissimo e fondamentale servizio alle famiglie.

Quindi: tra orti, recinzioni e giochini, che potevano essere presi in considerazione in altri momenti, il sig. Cipriani ha preferito scialacquare mezzo milione di euro (500 mila) circa.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...