lunedì 22 luglio 2019

Regolamento o buon senso?

Da persone coerenti e serie ci stiamo prendendo cura degli alberi brutalmente trapiantati da via Treves all'area di via Gagarin per far posto agli orti urbani per i quali non è difficile prevedere un critico futuro; per problematiche logistiche, per la natura del terreno, ma anche di carattere progettuale di cui avremo evidenza appena inaugurata la struttura.
Ci fermiamo qui per non essere additati come i soliti catastrofisti.
Non è un impegno di poco conto garantire loro, con  continuità, l'indispensabile apporto idrico.
Non siamo attrezzati per questo, non disponiamo dei mezzi più consoni per questa occorrenza, come del resto non possiamo avvalerci della collaborazione di questa Amministrazione a cui il benessere, l'implementazione e la riqualificazione del verde interessa meno di nulla.

martedì 16 luglio 2019

Stato confusionale

Leggiamo sovente, sulla stampa locale, di esternazioni su molteplici argomenti, del Sig. Cipriani, francamente disorientanti.
Difficile capire se sono frutto di estemporanee improvvisazioni o quale conseguenza di un permanente disordine della sua capacità di giudizio.
Citiamo quanto detto a proposito della mancata assegnazione di una parte cospicua degli orti: "sappiamo che molti cittadini non hanno fatto in tempo a partecipare perché non avevano pronta la documentazione legata all'ISEE" e ancora: "benché i lavori siano finiti abbiamo posticipato la consegna a dopo le ferie".
Quindi nonostante la causa della mancata partecipazione fosse, pare, nota e, aggiungiamo noi sacrosanta, non si interviene sul termine della data del bando, prorogandola a dopo le ferie, visto che la consegna dell'opera, di cui va orgoglioso è stata posticipata a settembre.
Macché si procede comunque preferendo aprire un secondo bando per i lotti rimasti "vacanti".
Probabilmente agli uffici fa difetto il lavoro e alla commissione tecnica chiamata a valutare le domande, anche.

venerdì 12 luglio 2019

Dieci anni di SdS

Esattamente dieci anni fa, seduti ai tavolini del bar in piazza Cavour, nasceva SdS. 
Il centro destra aveva appena vinto le elezioni e dell’esperienza del centro sinistra erano rimaste solo le ceneri. 
Tiberio e altri soggetti completamente estranei alla politica sedrianese, diedero vita ad un movimento politico locale lontano - molto lontano- dalle logiche partitiche.
Abbiamo messo anima e corpo in questo progetto. 
Ci abbiamo creduto e fino ad oggi gli abbiamo dedicato tempo e impegno. 
Sin da subito ci siamo identificati come opposizione di strada, fuori dal consiglio comunale, tagliando immediatamente e nettamente il cordone ombelicale con quella che era la vecchia pseudo-sinistra sedrianese.

lunedì 8 luglio 2019

Cialtron's Park (Il parco delle cialtronate) ?

Qualche giorno fa, ci siamo concessi una salutare passeggiata al parco delle Scuole. Dopo pochi passi, siamo stati investiti da un intenso senso di tranquillità... di serenità. In altri termini: di sicurezza. 
C'era nell'aria qualcosa che non riuscivamo a decifrare, ma volevamo capire... e proseguivamo nel nostro percorso. 
Dunque... le stesse panchine, gli stessi lampioni rotti - e spenti-da tempo immemore, le telecamere (alcune anche funzionanti) ed i cestini pericolosamente traballanti. Tutto come sempre. 
Ad un certo punto, finalmente, abbiamo capito. 
La sensazione di relax, di pace, di distensione, era - sicuramente-  merito della ciprianesca recinzione, voluta proprio per questo motivo: trasmettere segnali di sicurezza.

domenica 30 giugno 2019

Maneggio Favorita: finalmente è iniziata la rimozione dell'Amianto !!

Dal 2014 SdS segnala l'estremo e pericoloso deterioramento - confermato anche dall'ASL di competenza - della copertura in cemento/amianto del maneggio "LA FAVORITA". 

Più volte abbiamo denunciato che un luogo frequentato da adulti, bambini e anziani, in presenza di questi pericoli dovesse  - immediatamente- essere bonificato. 
La salute dei cittadini (i bambini prima di tutto) molto spesso citata, è una delle responsabilità principali di un  primo cittadino, ma che il sig.Cipriani - stranamente- fatica a ricordare.
Lui che vive da molti anni contiguo, quasi all'interno della struttura, non ha mai fatto sentire la sua voce (se non "sollecitato" da noi) nell'intervenire per fare mettere a norma il pericolo presente sui tetti del maneggio.
Questo comportamento ci ha fatto persino pensare ad una imbarazzante convivenza di buon vicinato o (scuola docet) di un bacino elettorale da mantenere...

giovedì 27 giugno 2019

Orti urbani : il FLOP della giunta Cipriani

L'ora della semina è dunque giunta! Ieri, mercoledì 26 presso la Sala Costa, in forma pubblica,  è avvenuto l'abbinamento tra i 37 assegnatari e le particelle ortive, delle 50 disponibili. Riassumiamo ad utilità di chi non ha seguito la vicenda orti (stellati) l'evoluzione della "questione". Si stabilisce di realizzarli in Via Treves, cosa già arcinota a tutti, da illo tempore, per quanto ci siano altre aree più idonee per caratteristiche e raggiungibilità. Si recinta (tanto per cambiare) quindi non la superficie interessata alla loro realizzazione, bensì l'intera area di circa 7500 mq, che potrebbe essere annessa, a beneficio di tutti, al futuro parco della Cava Bottoni, una superficie di circa 35.000 mq. totalmente abbandonata da oltre un lustro. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...