martedì 27 ottobre 2020

Costi viabilità: lo strano comunicato stampa del sindaco

Fra le centinaia di comunicati stampa degli ultimi due anni pubblicati da parte dell'Amministrazione Comunale, riguardanti le più eterogenee materie da: "nessuna ordinanza contro i botti, ai servizi serali Polizia Locale", passando per "ringraziamenti squadra di calcio inter femminile" per avventurarsi su materie complesse e non ancora pienamente comprese, figuriamoci poi a spiegarle in pubbliche assemblee, del tipo; "sentenze Lotto B Area Feste" ed altri sorprendenti argomenti dobbiamo registrare, a lavori praticamente conclusi, quello sulla memorabile rivoluzione viabilistica sedrianese. 
Pietra miliare per futuri universali progetti di messa "in" sicurezza di pedoni e ciclisti. Con uno stringato scritto, di poche righe, si puntualizza che i lavori riguardanti le vie De Amicis, Mazzini, Gramsci, Fagnani, San Massimo e per Bareggio sono costati non gli originari 170.000 euro, previsti dal progetto di fattibilità e confermati, successivamente, da quello esecutivo, bensì 270.000 euro. Uno scostamento di quasi il 60% rispetto alla previsione originaria, nonostante alcuni lavori previsti non siano stati eseguiti. Percentuale evidentemente trascurabile e di certo non meritevole di spiegazioni secondo qualcuno.

sabato 24 ottobre 2020

Nuova viabilità via Pessina e Bardelli: la moltiplicazione dei pani e dei pesci

Il 13 ottobre la Giunta Comunale (5 persone ha approvato il progetto per la ristrutturazione di queste strade e poco altro. Non dubitiamo che a breve il sindaco ci intratterrà con un video sull'argomento. Il solito monologo in cui se la canta e se la suona con solitario virtuosismo, senza contradditorio. Ah, dimenticavamo che assemblee pubbliche, causa virusssss, non se ne possono fare. Però si dice certo che questi lavori erano attesi da decenni. Pazienza se poi, da smemorato di comodo, non ricorda la petizione dei residenti. Tuttavia ha preso un impegno: la cercherà. Per farne cosa? Boh. Visto che ormai è tutto già deciso.

martedì 20 ottobre 2020

Viabilità e verde pubblico

Non commenteremo le dichiarazioni rilasciate dal Sig. Cipriani in merito alla salvaguardia del verde, poste in essere dall'Amministrazione per la realizzazione della nuova viabilità, come al solito fantasiose ed ingannevoli.
Documenteremo semplicemente cosa prevedeva l'originario progetto, ricorrendo alle tavole, allegate alle delibere, e quali sono state, invece, le azioni coerenti o difformi rispetto a quanto programmato. 
Inizieremo dal parcheggio dell'Uff. Postale, area privata ad uso pubblico (foto 2).

mercoledì 14 ottobre 2020

Aritmetica: un rapido ripasso può risultare utile a...

Stanchi di sentire corbellerie, dispensate con angelica disinvoltura dal Sig. Cipriani che pare non sappia far di conto, nonostante i 5 anni di ragioneria, proviamo noi ad aiutarlo a sommare e sottrarre i parcheggi delle vie interessate dalla nuova viabilità. Ci aiuteremo consultando le tavole di progetto, allegate alla delibera n. 31 del 14/04/2020. Cioè quella che approva in via definitiva i lavori. Non ripeteremo in questa sede le sue bizzarre affermazioni, rilasciate a destra e a manca secondo le quali ha salvaguardato il verde esistente ed incrementato i parcheggi. Un miracolo strabiliante, peccato sia solo una frottola.

venerdì 2 ottobre 2020

Palazzine e rotatorie

Il Sig. Cipriani non perde occasione di polemizzare deliziandoci con video amatoriali improvvisati e, in quello del 26 settembre, particolarmente stizzoso.
Si riferisce alle polemiche per l'abbattimento di 3/4 piante (ennesima prova che i conti non sono il suo forte) all'incrocio di Via Papa Giovanni XXIII e Via Magenta per la realizzazione della prevista rotonda. Sostiene sia un'argomento trattato "non so quante volte sui social, sui giornali e in Consiglio Comunale (repetita iuvant, i conti non sono il suo forte) " aggiungendo che senza l'abbattimento delle piante sarebbe irrealizzabile e che l'operatore le ripianterà da qualche altra parte. 
Prosegue affermando che l'operazione era prevista ai primi di settembre, ma siccome "il 23/10 passa il Giro d'Italia abbiamo pensato di posticiparla..."
Si surriscalda parlando di come "ci siamo confrontati per TRE anni con l'operatore" e delle barriere architettoniche, elogia la sua lealtà (sic) sportiva - quando al contrario tutti conoscono la sua permalosità e rancorosità- e sbrocca riferendosi ad un consigliere comunale che si scandalizza per l'abbattimento di 3/4 piante (di nuovo) accusandolo di non conoscere il PGT (Piano di Governo del Territorio)... ect.
Sollecitiamo la logica per la decriptazione del video.

mercoledì 16 settembre 2020

Ma piantiamola...

Periodicamente, il sig.Cipriani ci delizia con le solite "sparate" su argomenti vari. La caratteristica comune di queste esternazioni sta nel fatto che in gran parte sono utilizzate per significare la sua presenza, soprattutto verso i suoi "amichetti". Molto spesso, parla di fatti che ben poco corrispondono al vero. Disponiamo di un ampio archivio raccolto in un faldone intitolato "Supercazzole" dove conserviamo queste perle di inutilità.

Ora, giusto per dirne un'altra, ci racconta che metterà a dimora nel "bosco" in città di via Gagarin una pianta di GINGKO BILOBA che ha "acquistato di tasca sua"...

Ci piace pensare (ma sarà la solita cialtronata) che il sig. Cipriani intenda utilizzare quest'area che è stata salvata dall'abbandono e incuria dell'amministrazione uscente (la sua). Anche in questo caso, con il contributo di volontari di SdS e qualche cittadino, si sono organizzate delle "innaffiature seriali" che hanno permesso di conservare parte dell'opera dei bimbi Sedrianesi.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...