mercoledì 26 luglio 2017

Chi no gà testa, gà gambe...

Su Settegiorni di venerdì 21/7/2017 campeggia una bella foto di un sorridente Sindaco e dell'Assessore Manes, ripresi in un abbraccio da vecchi commilitoni, di quell'amicizia indissolubile, cementata da anni di frequentazione e di comuni interessi, come quella del fai da te.

Infatti i due condividono una singolare passione: quella delle manutenzioni ordinarie, come l'articolista enfatizza ed esalta.

Una "inclinazione" nata di recente, ma travolgente, sì perché per usare l'espressione più comune rivolta dal gruppo 5 Stelle nei confronti dell'umanità intera: "dov'eravate, fino a ieri ?" riecheggia con forza ed insistenza nelle stanze del Palazzo.

venerdì 21 luglio 2017

Un paese fermo nel tempo

Giusto ieri mattina tra i ricordi proposti da Facebook, c'era un filmato su piazza Cavour pubblicato esattamente sette anni fa, dove il buon Tiberio spiegava per filo e per segno l'assurdità della sua riapertura: tra l'indifferenza generale. 
Come sempre attuale, anche a distanza di anni, abbiamo l'ennesima conferma che ci avevamo visto lungo anche quella volta. 
Venendo invece ai giorni nostri, il sindaco pentastellato ha (come al solito) pubblicizzato l'intervento di sistemazione - tardivo e dovuto - della piazza come "una grande opera straordinaria". Noi crediamo invece che l'idea fosse, banalmente, quella di recuperare qualche like per tirarsi sul il morale. 
Infatti, anche stavolta si tratta del solito intervento fai da te eseguito in fretta e furia - a poche ore prima della notte bianca- e che lascia il tempo che trova. Addirittura, azzardiamo un pronostico: tra qualche mese sarà necessario rimettere mano al portafogli....

giovedì 13 luglio 2017

Movibus: ennesima soppressione drastica delle corse

SI RIDUCONO LE RISORSE ECONOMICHE DEL TRASPORTO PUBBLICO EXTRAURBANO E COSI DAL 16/7/2017 SI TAGLIANO LE CORSE MOVIBUS DOMENICALI E FESTIVE.

Abbiamo riscontrato​ ieri un tentativo del nostro Sindaco di comunicare il suo interessamento diretto alla problematica. In realtà, non ci risulta sia mai stato messo all'ordine del giorno di qualche recente consiglio comunale. Né è pervenuta alcuna relazione dal Consigliere Comunale pentastellato Carrettoni, Membro del Consiglio Metropolitano di Milano, che immaginiamo - ma forse è troppo - certamente informato della vicenda, avrebbe dovuto ragguagliare e riferire alla cittadinanza. 
Noi di SdS siamo molto dubbiosi sulla reale attenzione di Cipriani al problema. 
MOVIBUS ha scelto di non dare molta enfasi nel divulgare la discutibile scelta. Si è limitata ad un asettico comunicato sul suo sito e pochi avvisi alle paline delle fermate: niente comunicazioni sugli autobus. Pensiamo, che una riduzione delle corse, in un periodo estivo ci possa stare: è sempre stato fatto, ma non una soppressione totale così drastica e per un periodo non precisato. Facciamo notare inoltre, che il paese più colpito da questo disagio, nel territorio Magentino è Sedriano, perché, rispetto a Settimo Milanese e Bareggio o Magenta, Corbetta e Vittuone, non ha trasporti alternativi (corse ATM e treno) alla linea autobus extraurbana Movibus. 

venerdì 7 luglio 2017

Restiamo umani

Dopo aver aderito alla manifestazione “20 Maggio Senza Muri”, SdS vuole continuare ad impegnarsi per sensibilizzare i cittadini sul tema dell'immigrazione promuovendo e sviluppando politiche di accoglienza, incontro e integrazione.
Per queste ragioni aderiamo al coordinamento del Magentino per la campagna nazionale “Ero straniero – L'umanità che fa bene”.
Tale campagna è promossa da Radicali Italiani, Fondazione Casa della carità “Angelo Abriani”, ACLI, ARCI, ASGI, Centro Astalli, CNCA, A Buon Diritto, CILD, con il sostegno di numerosi sindaci e organizzazioni impegnate sul fronte dell’immigrazione, tra cui Caritas Italiana e Fondazione Migrantes.
Tali realtà si sono attivate e organizzate per avviare una raccolta di firme (ne occorrono 50.000) per proporre una legge di iniziativa popolare per superare la legge Bossi-Fini, abolire il reato di clandestinità e cambiare le politiche sull’immigrazione puntando su inclusione, integrazione e lavoro.
Ecco una sintesi delle proposte della legge “Nuove norme per la promozione del regolare soggiorno e dell’inclusione sociale e lavorativa di cittadini stranieri non comunitari” :

lunedì 3 luglio 2017

Un milione... di panzane

Quando si governa male si cerca spesso un diversivo per distrarre l'attenzione dal proprio modesto operato. 
Infatti, è quello che è successo in questi giorni a Sedriano con il farneticante e ridicolo comunicato stampa dell'assessore Alì.
Per dirottare l'attenzione da quello che è il disastro - sotto gli occhi di tutti-dell'amministrazione 5 stelle sedrianese, complice anche il blog di Grillo (tipica propaganda fascista in linea con il vice podestà Rossi) si è data l'evidenza ad una notizia completamente manipolata dove si dichiarava testualmente: "Sedriano, comune a 5 stelle premiato con 1 milione di euro".
E come sempre giù i soliti ridicoli ed imbarazzanti commenti sui social, del tipo "Bravi", "Avanti cosi", "Cipriani my hero" ed altre banalità simili...
Entriamo però nel merito della panzana.

martedì 27 giugno 2017

Promesse da marinaio

Leggere a distanza di tempo (quasi due anni da quel 15 novembre 2015) il programma con il quale Cipriani è diventato sindaco, fa capire molte cose... 

"Si punta a spostare il centro decisionale dell’Amministrazione dalle attuali figure (Giunta,Commissioni e Consiglio) verso i cittadini." 
L'esatto contrario... Nessuna discussione pubblica: due decidono nelle segrete stanze comunali...

mercoledì 21 giugno 2017

I liriodendri non portano consensi

È ora di finirla... 
Passano gli anni ma i problemi relativi all'ambiente rimangono sempre gli stessi. 
Le amministrazioni si rimpallano (tra tutte le competenze) anche quella relativa alla cura del verde, degli alberi e dell'irrigazione in particolare. 
Anche quella attuale di destra-m5S dice di non trovare mano d'opera e denaro - (solita, trita e comoda scusa) per irrigare in modo adeguato le zone verdi di Sedriano e in particolare gli alberi che a causa dell'incuria comunale stanno morendo.

venerdì 16 giugno 2017

Cose dell'altro mondo... ai confini dell'assurdo

Siamo alle comiche...
Il parcheggio dell'area di via Treves è stato recentemente oggetto di dibattito in Consiglio Comunale. Il motivo?
La presenza, giudicata ingombrante di un camper, un furgone, un camioncino.
Problematica seria, prioritaria da affrontare nella sede più autorevole; dopo una discussione quanto mai confusa, a tratti surreale,  ha prodotto, (decisione da parte di chi?)   la sostituzione dei lucchetti e "l'espulsione" dei mezzi incriminati dall'area.

venerdì 9 giugno 2017

La barzelletta del magentino

Un’altra succulenta prova di mediocrità a 5 stelle sta lievitando di settimana in settimana anche sui giornali locali.

Alla stampa, ai blog specializzati, ai gruppi politici e soprattutto ai cittadini, risulta molto chiaro che il Pasticcio Mazziniano è stato perpetrato con la tradizionale e usuale arroganza. 
Pare ormai parecchio evidente che le bugie "chiacchiere e distintivo" non funzionano più e il Cipriani&company group dovrebbe decidere - finalmente - di andarsene.
Come riportato abbondantemente dai giornali, il parere della Polizia Locale a proposito della "rossa vergogna" di via Mazzini non è stato assolutamente favorevole: anzi !

martedì 30 maggio 2017

Non ci resta che piangere...

Il vice sindaco Rossi dice che non capisce l'insistenza ossessiva di SdS... e allora - se per lui è così complesso- gli spieghiamo noi il perché, ribattendo punto per punto le sue patetiche giustificazioni e farneticazioni. 

✔ "Non ho denunciato la violazione al mio profilo, perché di questo si tratta, in quanto non mi è possibile dimostrare la circostanza.
Bah, in verità, non ha denunciato nulla per evitare la figura da peracottaro davanti alla Polizia Postale perché è possibile che non ci sia stata nessuna intrusione sul suo profilo Facebook: e lui lo sa benissimo...

venerdì 26 maggio 2017

E c'è un forte rumore di niente...

E il silenzio assordante continua.
Il vice Sindaco Rossi -amante del ventennio con tanto di condivisioni fasciste su Facebook- continua a fare finta di niente. 
Continua a non dare conferma della doverosa denuncia alle autorità per la pseudo-intrusione sul suo profilo Facebook, così come non pensa nemmeno lontanamente a dissociarsi in modo netto da quanto emerso. 
A questo punto potrebbe sorgere un dubbio: ma non sarà -per caso- tutto vero, tranne le intrusioni ?
Forse crede che i sedrianesi non parlino, non si scambino opinioni, non facciano domande, non leggano i giornali e i vari blog ? 
O pensa che bastino solo due pezzetti di "strano" marciapiede, due strisce per terra o sorrisini con pacca sulla spalla incorporata a sviare l’attenzione ? 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...