mercoledì 24 aprile 2019

"E alla fine i Sedrianesi si adegueranno..."

"(...) non abbiamo intenzione di confrontarci con i partiti politici ma solo con i cittadini/commercianti, tanto più che i partiti politici hanno avuto anni e milioni di €uro per intervenire e non l’hanno fatto, oggi si limitano a criticare (...)" . 
Così commenta il nostro video sulla Nuova Viabilità (Roveda) il Sig. Cipriani. 

Che la persona sia poco incline se non estranea alle pratiche democratiche lo abbiamo detto più volte e in tempi non sospetti. Ipotizziamo inoltre che la sua ritrosia al confronto, oltre a essere dettata dalla supponenza, piuttosto ingombrante, derivi dalla consapevolezza di non saper sostenere un confronto con persone preparate, preferendo il più rassicurante vis a vis, meglio se individuale. 
Suggeriamo a chi racconta queste cialtronate di frequentare un seminario di qualche giorno per capire come usare  meglio i propri neuroni siano essi abbondanti o, al contrario esigui.  

L'occasione ci è comunque utile per fare un po' di chiarezza, al di là delle sue solite chiacchiere vuote ed inattendibili. 

venerdì 19 aprile 2019

Scendete dall'Olimpo

Abbiamo letto con estremo disagio il post dei 5  Stelle in merito alla viabilità indirizzato al PD, ma implicitamente rivolto a tutte le forze politiche. 
Ed è per questa ragione che ci sentiamo politicamente coinvolti ed esprimiamo il nostro totale dissenso e biasimo per la solita arroganza, dimostrata anche in questa circostanza. 
Cominciamo col dire che il coinvolgimento e il confronto si cercano "prima" e non "dopo" aver deliberato qualcosa, tanto più se "l'oggetto" della discussione è rilevante e interessa un significativo numero di persone direttamente, o tutti, come in questo caso. 

lunedì 15 aprile 2019

Ricordi a 5 stelle

Sono settimane di estrema vivacità in casa Cipriani, perché il tempo scorre velocemente... 
Si stanno infatti concretizzando parecchi interventi: 
✔ Gli antieconomici e dispendiosi orti a 5 stelle, fortemente osteggiati per l'area scelta e per il come sono stati realizzati. 
✔ I monumenti (ora, addirittura due al prezzo di uno) magicamente - e pomposamente - presentati ai CITTADINI, naturalmente, solo dopo avere assunto (in  Giunta,5 persone) tutte le decisioni del caso. 
✔ L'annunciata recinzione che ingabbierà il pluri intitolato parco delle Scuole (poi di via Fagnani), (poi Dalla Chiesa) e poi chissà...a quali altri personaggi.    
✔ Per non parlare della nuova viabilità ciclo/pedonale pensata, sempre in Giunta; un manipolo di individui intenti da almeno due anni ad analizzare, ad approfondire con stoico impegno e certosina minuzia ogni aspetto della questione.

martedì 9 aprile 2019

ll panino e la Scaravella

Cos'è il "panino"? Nulla di commestibile e neanche nulla di buono. 
E' una formula "giornalistica" che consiste nel confezionare una nota politica nella quale il ruolo del pane e quello del companatico sono assegnati in partenza.  
La prima fetta di pane spetta alla maggioranza (amministrazione comunale), in mezzo c'è la fettina di "mortadella" per SdS (ovvero l'opposizione) che in genere "protesta", "attacca", "contesta"  o come in questo caso "accusa" producendo comunque attività negative. Dopo di ché arriva, puntualmente, la seconda fetta di pane: ovviamente sempre DELLA MAGGIORANZA che chiude la nota politica sbilanciandola palesemente in direzione del proprio punto di vista. 

venerdì 5 aprile 2019

Cipriani: l'indecente!

Ci siamo già più volte occupati del Parcobaleno di Via Gramsci/Colombo. Che ci sia un progetto strampalato riguardante questo parco da parte del Sig. Cipriani è cosa nota già dal 2016, progetto naturalmente condiviso solo con se stesso. Per dar corso a questo fantasioso proposito  interviene dapprima con l'estirpazione di due ginepri, colpevoli di alloggiare, occultandoli gelosamente sotto le proprie fitte ramificazioni, rifiuti di ogni genere, gettati con grande educazione dai frequentatori del parco. Decisione risolutiva e soprattutto originale. Poi, con il pretesto di por mano al Monumento alla Pace, che versa in totale abbandono, ipotizza la sua trasformazione in un piccolo anfiteatro e così modificato di farne gentil dono alla Scuole Elementari, quasi fosse un bene personale di cui disporre liberamente.
Non contento si prodiga per lo sfratto della colonia felina presente nel parco da decenni, percepita come possibile ostacolo, con l'insistenza e l'insipienza che gli è propria. Tuttavia, nonostante il suo spregiudicato modus operandi, ritiene più opportuno agire in altro modo, per aggirare le possibili obbiezioni, inevitabili, considerato l'insensatezza del suo proponimento. Dunque utilizzando lo stratagemma della dirigente dell'Istituto Comprensivo di Sedriano, fa presentare un progetto, inserito nel contesto del "Bilancio Partecipativo", riguardante casualmente e, citiamo testualmente: "riqualificazione del parco Arcobaleno antistante la scuola primaria di Via Fagnani".

martedì 2 aprile 2019

A proposito della Scaravella...

Il sindaco si è presentato in Cascina Scaravella sabato 30 pomeriggio accompagnato dal vice sindaco, 3 assessori, il portavoce del suo movimento politico e - immancabile-  il fido  amico/consigliere/confidente e complice nelle dannose  scorribande Cip&Max.
Alla presenza di un gruppo di residenti della Cascina, ha raccontato che da molto tempo era "in apprensione" per l'evidente e preoccupante mancanza di sicurezza degli abitanti, esistente all'uscita della cascina.
Ha raccontato - inoltre- che dopo "ripetuti sopralluoghi", ha deciso di utilizzare parte di una somma, messa a disposizione dal governo centrale, per intervenire e risolvere il problema.
Quindi, il comune provvederà, entro il mese di Maggio, ad installare all'incrocio antistante la Cascina quattro semafori "a chiamata" che permetteranno di tenere a bada l'intenso traffico sulla strada provinciale. Questa soluzione consentirà di avere maggiore sicurezza in entrata e uscita dalla Scaravella.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...