domenica 22 aprile 2018

Question time : canoni concessori

Con ns. e-mail , inoltrataVi con Posta Certificata il 10/5/2017, si richiedevano informazioni circa la riscossione dei canoni che la società 2i Rete Gas S.p,A. doveva al Comune di Sedriano, richiesta reiterata, nostro malgrado, in data 31/10/2017 ed evasa solo il 07/12/2017 da parte del Responsabile Area Lavori Pubblici. 

Nella risposta si dava conto del rinnovo contrattuale tra il Comune e la citata 2iRete Gas S.p.A., a seguito del quale il Comune avrebbe dovuto introitare l'importo di 204.766,50 per il periodo 1/7/2015 - 31/12/2016 rinunciando in tal modo all'importo dovuto in ossequio al previgente contratto stipulato in data 01/07/2003. 

mercoledì 18 aprile 2018

Gli eroi son tutti giovani e belli

«Cittadini, lavoratori! Sciopero generale contro l'occupazione tedesca, contro la guerra fascista, per la salvezza delle nostre terre, delle nostre case, delle nostre officine. Come a Genova e a Torino, ponete i tedeschi di fronte al dilemma: arrendersi o perire. » (Sandro Pertini proclama lo sciopero generale, Milano, 25 aprile 1945)

Mercoledì 25 Aprile si celebrerà il 73° anniversario della liberazione d'Italia,  data importantissima per la nostra libertà di cittadini.  

Ricordiamo che la "Resistenza" ebbe inizio dopo l'armistizio dell'8 settembre 1943  e terminò nei primi giorni del maggio 1945, durando circa venti mesi. La scelta di celebrare la fine di quel periodo con il 25 aprile 1945 fa riferimento alla data dell'appello diramato dal CLNAI (Comitato di Liberazione Nazionale) per l'insurrezione armata della città di Milano, sede del comando partigiano dell'Alta Italia. 

venerdì 13 aprile 2018

Question time, questo sconosciuto

Il Question Time è stato inserito nel rivisto Regolamento del Consiglio Comunale approvato all'unanimità il 25/02/2016.

Cos'è, qual'è il suo scopo e funzione? Presto detto. Per tradurlo brutalmente dall'inglese è il tempo delle interrogazioni, vale a dire quella fase di una seduta parlamentare o di governo, nella fattispecie del Consiglio Comunale, nella quale vengono fornite delle risposte a delle domande precedentemente presentate in forma scritta al Sindaco, Assessori o ai Consiglieri.  

Un ottima cosa perchè consente a chiunque voglia porre delle questioni all'attenzione dell'amministrazione di poterlo fare ed in tempi ragionevolmente brevi.

Insomma si può, a buon diritto e a pieno titolo, considerarlo uno strumento di democrazia diretta.

venerdì 6 aprile 2018

Canoni concessori: misteri, ritardi e inefficienze

Dopo il recente "rovescio finanziario" derivante dalla sentenza dell'Area Feste, di cui ovviamente e a scanso di equivoci, non siamo lieti, per i negativi ed inevitabili costi che si ripercuoteranno sull'intera cittadinanza e che comprometteranno  in tutto od in parte gli investimenti già  programmati e alla quale seguiranno, temiamo a ragion veduta, ulteriori esborsi dovuti alla definizione dell'altro lotto in contestazione, in aggiunta alle spese legali per il ricorso, ci chiediamo se il recupero dei canoni concessori, di cui ci siamo già occupati alcuni mesi fa, potranno in qualche misura porre rimedio alle esangui  casse comunali (non per gli orti, 150.0000 euro).  Di fronte all'assordante silenzio della "politica" e dei consiglieri di ogni colore e al laconico ed incomprensibile no comment del N. 1 ai settimanali locali ci vediamo costretti, nuovamente ad intrattenerVi sull'argomento.

mercoledì 28 marzo 2018

Nà lavàda, nà sùgàda, la par n'anca duperàda

Contrastare il fenomeno della prostituzione in Italia - così come a Sedriano- non è cosa semplice e un’ordinanza comunale non risolverebbe certamente il problema, assai ampio e complesso.
Restiamo però alquanto stupiti nel sentire in un consiglio Comunale che le nostre vie, i quartieri, e le periferie di confine del nostro comune, pullulano di un’esagerata presenza di lavoratrici del sesso; situazione talmente importante da divenire argomento di un consiglio Comunale. 
La disamina si è protratta per circa un’ora, fra lettura della mozione, battibecchi, risposte e commenti vari, sprecando inutilmente - a nostro parere- tempo che poteva essere utilizzato per argomenti più urgenti ed importanti.

Addirittura assurdo poi, è stato venire a sapere che non ci sono abbastanza soldi nelle casse comunali per coprire i turni della polizia locale, per i controlli notturni del territorio che sono - di fatto- ridotti al minimo: insomma, la solita canzoncina.
Tra l'altro, le cosiddette “prostitute”, le vede così presenti e numerose solo il consigliere Scurati, che ha perfino presentato mozione in proposito. È un'ossessione: una missione!
Il consigliere della Lega Nord ha evidentemente molto tempo da dedicare alla questione. Noi già lo immaginiamo partire (di notte, in incognito) munito di telefonino, tutina nera e mascherina "similzorro", per fare reportage fotografici e censimento delle “donnine” eventualmente presenti sul territorio. Non riusciamo ad evitare un sorriso...

mercoledì 21 marzo 2018

Il paese dei balocchi

Ora che ci hanno fatto sapere che a Sedriano il voto M5S è stato tra i più alti a livello nazionale, anzi europeo , anzi mondiale… comprendiamo che, ancora una volta "ce stanno a provà"
In realtà -nonostante la "sapiente ed oculata" gestione della prima giunta stellata in Lombardia- la percentuale riscontrata è pressoché simile a quella ottenuta nelle  recenti comunali, con la differenza che il PD ha ricevuto un numero di consensi inferiore, ma praticamente nulla è stato guadagnato dal M5S. Ricordiamo però - e questo lo si evince anche nelle differenze tra le percentuali regionali e nazionali  registrate nello stesso giorno di consultazione - che il "voto locale" è sempre una "storia a sè". Per questo motivo, suggeriamo a chiunque di non gongolarsi troppo per i risultati ottenuti domenica 4 marzo, in quanto quelli delle comunali potrebbero essere completamente diversi e riservare spiacevoli sorprese...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...