mercoledì 7 novembre 2012

L'informazione "genuina" di Vadalà

Va beh ,sappiamo tutti benissimo chi è Vadalà : il portavoce del sindaco Celeste, suo eterno fido scudiero.
Già nel 2009 ce ne eravamo occupati in quanto era appena diventato coordinatore editoriale del giornale comunale "Sedriano Informazioni" e come giornalista di "Città Oggi" continuava a curare la pagina di Sedriano.
Mega conflitto di interessi.

Ora, con i nuovi strumenti informatici, si è specializzato, e fa miracoli.
Prende il suo post, lo confeziona ad hoc, lo invia agli altri settimanali locali, lo traveste da notizia (senza riportare la nota "Comunicato Stampa") lo pubblica su "Città Oggi Web", poi lo riprende e lo manda in stampa su "Sedriano Informazioni", "Il Volto Vero", ecc.
Un prestigiatore dell'informazione, dove spariscono i fatti e compaiono solo le opinioni.

Veniamo al dunque.
Da quando Celeste è agli arresti domiciliari, tutte le informazioni arrivano dal suo avvocato Giorgio Bonamassa (ricordate 7020 euro, grazie!) per poi essere confezionate dal mago Vadalà ... et voilà : diffuse su tutti i giornali (o quasi) !
Quindi le informazioni arrivano con il contagocce e per giunta pure manipolate. Il famoso : Pensiero unico.

Vi riportiamo solo i titoli degli ultimi post preconfezionati dalla premiata ditta Vadalà & C., che già di loro  sono abbastanza eloquenti e parlanti, se poi vi volete gustare del "sano giornalismo" ... andateveli a leggere sul suo blog :
Ecco, dal 19 ottobre in poi, il giorno dopo la Fiaccolata che ha portato a raccolta centinaia di persone per chiedere le dimissioni del sindaco, manifestazione perfettamente riuscita, i post su Celeste iniziano a calare vistosamente. Le cose non vanno come si augurava Vadalà, forse Bonamassa fa una certa fatica a dimostrare l'innocenza di Celeste, fatto sta che bisogna iniziare a parlarne sempre di meno, cercando di non spiegare bene i concetti giuridici, e perché no creando una certa confusione, ma sempre nell'insegna dell'ottimismo. Pessimismo mai. E ogni tanto riportando all'ordine le pecorelle smarrite o i brutti cattivelli che non la pensano come lui :
E quando le speranze si spezzano ... mettiamoci una toppa prima o poi tornerà il sereno (pardon il Celeste) : 
Quindi, per chiudere, l'instancabile Vadalà applica il metodo "capuozzo" (non il buon Enzo presidente ANPI Vittuone, ma quello della pizza) : poche idee ... ma ben confuse !

Sinistra di Sedriano

ps. Attendiamo sempre una puntuale risposta alle nostre domande da parte di Pivetta o altri componenti della maggioranza.

3 commenti:

  1. Ma perchè costui continua a fare il "giornalista",violando tutti principi etici di tale professione??? non esisteva un Ordine dei giornalisti e se c'è a che serve ???
    Braccia negate all'agricoltura!

    RispondiElimina
  2. Veramente anche per l agricoltura...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...