sabato 22 novembre 2014

Comunicato stampa di Chiara Ubezio, ex coordinatrice SEL del Magentino

Riceviamo e con grande piacere pubblichiamo questo comunicato stampa di Chiara Ubezio, ex coordinatrice SEL del Magentino.

Ho svolto il ruolo di Coordinatrice SEL zona Magentino sino alla mia uscita dal partito, nel luglio scorso.
Nelle ultime settimane mi è capitato di vedere sui giornali un batti e ribatti riguardante la situazione di SEL Sedriano.
Vorrei fare qualche precisazione in merito.

Il 19 Novembre 2013, io stessa ho tenuto il primo congresso territoriale di SEL a Magenta, nel quale tra i vari incarichi designati, vennero eletti i portavoce per ogni singolo paese/circolo, ove SEL fosse presente. Nel caso di Sedriano, essendo in quel momento unico iscritto, venne nominato Lucio Riosa.

La stessa SEL si pone, in particolare modo dopo l'ultimo congresso nazionale, in una situazione definita "di mezzo", al governo siede all'opposizione ed ove praticabile crea alleanze. A tal proposito trovai un accordo con i singoli circoli, per cui le prese di posizione e le alleanze sarebbero state valutate caso per caso.
Nel caso specifico di Sedriano, SEL si colloca a sostegno interno di Sinistra di Sedriano (SdS), con la quale ha costruito in questi anni un percorso politico consolidato, fatto di presenza assidua, lavoro, attenzione ai problemi della città a tutto tondo, ma soprattutto è stato un vero e proprio punto di riferimento nella battaglia per la legalità.

Dopo avere seguito ed ascoltato i compagni decisi di dare anche io il mio appoggio, con il mio ruolo, a questo progetto. Da un lato perché sono io la prima a credere nella politica "diversa", fatta dal basso, vera, pulita e senza strategie, e in seconda istanza perché gestendo un territorio più' vasto non potevo avere la presunzione di conoscere nel dettaglio lo scenario politico Sedrianese. Per quando possa esserne stata indirettamente partecipe, non sarà mai il punto di vista di chi questa realtà  la vive giorno per giorno, peraltro in una situazione particolarmente anomala e complessa come quella di Sedriano.

Quello che mi ha lasciato perplessa in questi giorni è stato: come è possibile che io abbia lasciato la zona in totale armonia e concorde sulle scelte dei vari circoli, ed ora ci siano queste discrepanze? 
Io attualmente come militante di sinistra indipendente, ribadisco il mio appoggio dato a Sinistra di Sedriano, con l'augurio che venga premiata dalla cittadinanza Sedrianese per il puntuale e meritevole lavoro svolto in questi anni per la città.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...